Academy Qualiano, l’allenatore: “Progetto stimolante, vogliamo cambiare il futuro”

Sebbene manchi ancora qualche settimana all’avvio del campionato di Prima Categoria, il Qualiano Calcio si sta già preparando al meglio in vista della prossima stagione. Il presidente Baraldi ha avviato una rivoluzione per consentire alla squadra giallorossa di vincere e raggiungere traguardi prestigiosi. Una delle novità principali della prossima stagione in casa giallorossa sarà la creazione del settore giovanile, serbatoio cruciale dal quale attingere giovani talenti per la prima squadra. Alla guida dell’academy dal 1 luglio ci sarà mister Enrico Errico, il quale ha imboccato questo percorso significativo in un oratorio del paese. La crescita dell’allenatore è stata repentina ed attraverso le sue capacità ha raggiunto il Qualiano Calcio, pronto a mettersi in gioco in un ambiente particolarmente rilevante. In vista dell’avvio della nuova stagione, Enrico ha rilasciato una breve intervista ai microfoni ufficiali della società per ribadire i nuovi obiettivi ai quali il Qualiano Calcio ambisce. Di seguito le dichiarazioni dell’allenatore del settore giovanile: cosa l’ha spinto ad accettare la proposta del Qualiano? “Convinto dal prestigio del club e dal Presidente Baraldi . Il mio primo impatto è il motivo per cui sono qui. Ho colto fin da subito l’opportunità stimolante di contribuire a costruire il futuro del settore Giovanile di questo Club e indirizzare i prossimi passi per elevarne il pedigree: facendo un esempio automobilistico, attualmente siamo nella F1 del calcio secondo me, abbiamo una vettura con buone basi e ora dobbiamo concentrarci per svilupparla tutti insieme mi è stata data l’opportunità di fare qualcosa di diverso, di pensare al futuro e portare un fattore di avanguardia nelle strategie del club, finalmente : i giovani“.

Sull’apporto del settore giovanile in funzione della prima squadra: “Credo sia fondamentale avere un settore giovanile forte,  quest’anno la società investirà molte risorse per far si che questo si avveri. Il settore giovanile ha senso solo se fatto in un certo modo e ritengo che ci siano basi solide per creare un settore giovanile all’avanguardia e se vuoi innovativo. Per il settore giovanile mi tengo sempre informato anche grazie al rapporto che mi lega al mio staff che a breve annunceremo. Il Settore Giovanile deve essere il punto di forza del nostro club, in modo che quando toccherà a loro affacciarsi al calcio dei grandi, questi siano giovani pronti a giocare e non semplicemente dei giovani“.

Sulle modalità per stimolare i ragazzi dell’academy: “Per stimolarli devi lavorare molto bene essere sempre presente perché questi ragazzi crescano prima come uomini e poi come giocatori. È un progetto a medio/lungo termine. Riuscire a valorizzare questi giovani fino a farli arrivare alla prima squadra per coronare il giusto lavoro della società, quello sarà la vittoria piu bella“.

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Sponsors

  • info
Stadio Comunale per partite e allenamentiSTADIO COMUNALE SANTO STEFANO, Via Giovanni Falcone
Ufficio per iscrizioni e assistenzaVia Santa Maria a Cubito 109, Qualiano (NA) 80019